homepage lo studio chi siamo mappa email homepage

FAQ

La scheda carburante senza indicazione dei chilometri percorsi comporti l'indeducibilità dei relativi costi dal reddito d'impresa?


Preliminarmente va precisato che l'art. 4, co. 1, D.P.R. 10.11.1997, n. 444, dispone che, prima della registrazione, l'intestatario del mezzo di trasporto utilizzato nell'esercizio d'impresa annota sulla scheda carburante il numero di chilometri rilevabile, alla fine del mese o del trimestre, dall'apposito dispositivo contachilometri esistente sul veicolo.

Tale disposizione, secondo l'orientamento espresso dall'Amministrazione finanziaria, è diretta a facilitare l'accertamento del consumo del veicolo in rapporto ai chilometri percorsi, allo scopo di evitare artificiose ricostruzioni postume del contenuto della scheda carburante.

La Corte di Cassazione, con la Sentenza 18.11.2011, n. 3947 ha affermato che, ai fini della deducibilità dei costi per l'acquisto di carburante, la scheda carburante deve riportare tutti i dati previsti dal D.P.R. 444/1997, compresi i chilometri percorsi a fine mese e quelli complessivi rilevabili dall'apposito contachilometri del veicolo.


Ho acquistato un appartamento con le agevolazioni fiscali per la "prima casa". Vorrei sapere in quali casi sia esclusa l'agevolazione del credito d'imposta per il riacquisto della "prima casa".

In primo luogo si osserva che, dall'1.1.2009, i contribuenti che trasferiscano l'abitazione acquistata, in qualsiasi data, con le agevolazioni per la "prima casa" e che entro un anno provvedano ad acquisirne un'altra, sempre con il rispetto dei requisiti soggettivi ed oggettivi previsti per l'acquisto della "prima casa", possono beneficiare di un credito dimposta.

Esso spetta in misura pari all'imposta di registro o dell'Iva pagata sul primo acquisto e non può comunque eccedere limposta di registro o l'Iva dovuta sul nuovo acquisto.

Il credito dimposta per il riacquisto non trova applicazione nei casi in cui il contribuente:

  • sia decaduto dalle agevolazioni per la "prima casa";

  • acquisti per la prima volta un'abitazione non di lusso;

  • acquisti un terreno, anche se edificabile;

  • effettui l'acquisto dopo un anno dall'alienazione del precedente immobile agevolato;

  • venda un immobile precedentemente acquistato senza agevolazioni per la "prima casa";

  • abbia acquistato la nuova abitazione prima dell'1.1.1999;

  • acquisti un immobile per il quale non ricorrono le condizioni per l'applicazione dell'agevolazione "prima casa".







metaspace
Area Fiscale
Area Aziendale
Area Contabile
Area Societaria
Servizi
FAQ
Policy Cookie
Link
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari
| copyright STUDIO RECONTA S.R.L. – S.T.P. | partita iva: 03667470367| site by metaping | admin |